cantine berioli

La nostra Cantina

Sin dai primi del '900 la Famiglia Berioli si dedica con passione e dedizione alla coltivazione della vite, dell'olivo e del grano. La zona è quella delle rotonde e verdi colline che circondano il Lago Trasimeno, a pochi km di distanza dalla città di Perugia, nel cuore della campagna umbra. Qui, in posizione collinare, le vigne godono di una splendida esposizione ai raggi solari, beneficiando al contempo della mite influenza del clima lacustre. Ci troviamo alla porte del piccolo e delizioso borgo medievale di Montesperello di Magione.

« Nei nostri vigneti, mantenuti e curati come giardini, ciascun filare è espressione del profondo rispetto per la natura e del contatto continuo dell’uomo con la sua terra di origine »

La nostra filosofia

Grazie alle acquisizioni avvenute negli ultimi anni ed alla ristrutturazione e reimpianto di nuovi vigneti, attualmente l'Azienda Berioli coltiva 12 ettari di vigneto. La minuziosa attenzione e cura praticata in vigna fa sì che tutti gli anni arrivi a vendemmia uva sana, integra e matura. I principali vitigni a bacca rossa coltivati sono Merlot, Sangiovese e Cabernet Sauvignon, mentre i vini bianchi sono prodotti a partire da uve Grechetto, Chardonnay e Trebbiano Toscano.

Grazie all’esperienza, la volontà e la preparazione del titolare Roberto Berioli, i vini prodotti hanno raggiunto nel corso degli anni un elevato livello qualitativo. Difatti attraverso un percorso di ricerca, pur rispettando le tradizioni, sono state introdotte in Azienda numerose innovazioni, con una particolare attenzione agli aspetti viticoli: “Perché è nella vigna che nasce il vino”.

tradizione Berioli

I vini Berioli nascono dunque da un rapporto privilegiato con il vigneto. Un processo creativo costruito giorno dopo giorno con costanza e passione, attraverso il quale dalla vigna si arriva in cantina, dalla vite alla bottiglia. La Cantina è ospitata all'interno di locali antichi attentamente ristrutturati, dove il vino riposa in Barriques e Tonneaux di rovere francese. La cura e la passione che lega la Famiglia Berioli a questa terra ha spinto l'Azienda ad intraprendere e portare a termine il processo di conversione dei propri vigneti al metodo di Coltivazione Biologica. Una scelta etica dettata dalla volontà di sentirsi parte di un sistema dove l'intervento dell'uomo si limita a seguire i ritmi biologici della natura. La vendemmia dei grappoli è praticata rigorosamente a mano e l’uva viene sottoposta a pigiatura a pochissime ore dalla raccolta. Oggi Roberto Berioli con sua moglie Cristina e con i figli Matteo ed Assunta, con le rispettive famiglie, hanno ripreso in mano questa storia per continuarla nel rispetto della loro terra di origine.

cantine berioli

Per informazioni, ordini e spedizioni